ASHTANGA YOGA

Questo antico metodo è caratterizzato da una sequenza di posizioni concatenate tra loro e sincronizzate con il respiro. Il respiro unisce il corpo con la parte più profonda della mente - lo spirito - e lo spirito della pratica dell'Ashtanga è il respiro. Acquisendo la capacità di un respiro lungo e profondo la mente diviene calma e concentrata, i pensieri si fermano e ciascun movimento fluisce gentilmente ed accuratamente da un'asana all'altra. Quando respiro e movimento fluiscono senza sforzo ed in perfetta armonia, allora la pratica dell'Ashtanga Yoga trascende la consapevolezza e si evolve nella leggerezza di una meditazione in movimento. L'Ashtanga Yoga, così come insegnato da Sri K. Pattabhi Jois, si basa su di un sistema scientifico, il cui testo di riferimento e lo "Yoga Korunta", un antico testo di Rishi Vamana riportante le famose parole "Oh yogi! Non praticare gli asana senza vinyasa". Nello Yoga Kurunta vengono descritte le ragioni e i vantaggi degli asana.

Sala India

Sala Tibet

Martedì

19:00 - 20:30 con Federico Bellato